Programma


Programma 2017

15.07.

Sjaella

  • Bolzano, Castel Roncolo
15.07.
sab., 15. luglio 2017 - 20:30
Sjaella
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Sjaella

Il canto delle fate – cristalline sonorità vocali

Viola Blache: soprano; Marie Fenske: soprano; Franziska Eberhardt: soprano-mezzosoprano; Marie Charlotte Seidel: mezzosoprano-alto; Luisa Klose: alto; Helene Erben: alto-contralto

La formazione di Lipsia tutta al femminile è tra i gruppi vocali a cappella più richiesti in Germania. Per la compagnia di amiche l’avventura artistica comincia fra i 10 e i 13 anni di età. Oggi, a 12 anni di distanza, le giovani hanno già riscosso notevoli successi in Germania e all’estero e, a dispetto della loro giovane età, conseguito numerosi premi internazionali.
Sjaella ha un repertorio molto allargato che va dalla musica vocale religiosa alle canzoni popolari europee al jazz sperimentale. A Castel Roncolo proporranno le sonorità tipicamente cristalline ed omogenee del loro variegato programma.

 

Padroni del concerto: Sostenitori delle festeMUSICALI


13.07.

Donauwellenreiter

  • Bolzano, Castel Roncolo
13.07.
gio., 13. luglio 2017 - 20:30
Donauwellenreiter
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Donauwellenreiter

Euphoria – Musica del mondo in un mix di folklore e musica classica

Thomas Castañeda: piano; Maria Craffonara: voce, violino; Jörg Mikula: percussioni; Lukas Lauermann: violoncello

Musica folk, pop, jazz, classica, da camera, world music: la somma delle diverse impronte ed esperienze musicali dei componenti di „Donauwellenreiter“ si fondono per creare un repertorio coinvolgente, sensuale e intellettualmente stimolante. Se da un lato è estremamente difficile spiegare a parole le tante sfumature delle loro sonorità e del loro stile, dall’altro la bellezza e la chiarezza della musica dei „Donauwellenreiter“ lascia senza parole: è musica colta moderna, accessibile e insieme stimolante, capace di affascinare ed entusiasmare chi saprà ascoltarla tarando la propria percezione musicale sulla qualità e la sostanza artistica rinunciando a ossessionanti convenzioni di genere.

 

Padrone del concerto: Azienda di soggiorno e turismo di Bolzano


10.07.

Cobario

  • Bolzano, Castel Roncolo
10.07.
lun., 10. luglio 2017 - 20:30
Cobario
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Cobario

Spirito latinoamericano e umorismo viennese

Herwig Schaffner alias „Herwigos": violino; Georg Aichberger alias „Giorgio Rovere“: chitarra; Jakob Lackner alias „El Coba”: chitarra

Cresciuti a Barcellona come musicisti da strada, nel 2006 Rio Che e El Coba danno vita al progetto “Cobario” con una formazione esclusivamente musicale. Poco tempo dopo ai due chitarristi si aggiunge un violinista d’eccezione: Herwig Schaffner alias Herwigos. Nasce così un trio alquanto anomalo che da allora non ha mai smesso di riscuotere successi. Nel 2014 Rio Che lascia il gruppo e al suo posto subentra come eccellente sostituto Georg Aichberger alias Giorgio Rovere.
Una riuscita contaminazione tra musica classica, influenze spagnole, irlandesi, orientali e slave invita a sognare, ad aprire il cuore e chiudere gli occhi. I tre strumentisti austriaci sapranno diffondere straordinarie, calde e coinvolgenti emozioni d’estate.

 

Padroni del concerto: Sostenitori delle festeMUSICALI

In collaborazione con: Soireen Castel Tirolo


06.07.

Thomas Gansch & Georg Breinschmid

  • Bolzano, Castel Roncolo
06.07.
gio., 06. luglio 2017 - 20:30
Thomas Gansch & Georg Breinschmid
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Thomas Gansch & Georg Breinschmid

Viaggio ai limiti della musica

Thomas Gansch: tromba; Georg Breinschmid: voce, composizione, contrabbasso

Una combinazione intelligente di sonorità jazz e influenze popolari proposta da due musicisti classici tra i migliori in Europa. Una sintesi di raffinatezza cabarettistica: lo potremmo definire così il duo composto da Georg Breinschmid al contrabbasso, ex componente dell’Orchestra Filarmonica di Vienna, e Thomas Gansch, primo trombettista della band austriaca Mnozil-Brass. Impossibile descriverne la personalità trasversale, ribelle, fuori dagli schemi! Brein e Gansch si esibiscono in tutto il mondo spaziando con disinvoltura tra diversi generi musicali. Semplicemente spettacolari!

 

Padrone del concerto: Rothoblaas


29.06.

Arcis Saxophon Quartett

  • Bolzano, Castel Roncolo
29.06.
gio., 29. giugno 2017 - 20:30
Arcis Saxophon Quartett
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Arcis Saxophon Quartett

All around the world – un viaggio di esplorazione a suon di sassofono

Claus Hierluksch: sassofono soprano; Ricarda Fuss: sassofono contralto; Edoardo Zotti: sassofono tenore; Jure Knez: sassofono baritono

“Un complesso eccezionale, appassionato e innovativo ossessionato dalla musica di qualità”. (Enjott Schneider, compositore cinematografico).
Quattro giovani musicisti di Monaco con una presenza scenica autentica, carismatica ed entusiasmante. Una formazione rara nel mondo della musica da camera capace di far scattare la scintilla. Quattro sassofonisti per un riuscito connubio tra musica colta e musica da intrattenimento. Un’esibizione imperdibile, una giovane formazione tra le migliori, appassionante e coinvolgente: averli sentiti una volta significa innamorarsene. Una musica travolgente, contagiosa capace di trasmettere la passione per il sassofono.

 

Padrone del concerto: Nordwal


22.06.

Ramsch und Rosen

  • Bolzano, Castel Roncolo
22.06.
gio., 22. giugno 2017 - 20:30
Ramsch und Rosen
Bolzano, Castel Roncolo - 17,00 €, cassa serale 19:30

Ramsch und Rosen

La musica popolare della nostra epoca

Julia Lacherstorfer: violino, viola, canto, campanelli, tamburo; Simon Zöchbauer: tromba, cetra, filicorno, tromba piccola, canto, shruti box

Passato e presente si fondono in soavi sonorità dando vita a un genere di musica popolare contemporanea che “Ramsch & Rosen” ha individuato rispolverando antiche melodie. Con estrema sensibilità il duo ha riportato alla luce un prezioso patrimonio con un tocco di kitsch dal sapore tutt’altro che stucchevole. La sua musica getta un ponte tra un’epoca caratterizzata da ritmi diversi e un presente che consente di essere connessi con il mondo intero.

 

Padrone del concerto: Pichler, Dejori, Comploj & Partner